Vivere la campagna

Proposte particolari per vivere la campagna - Slow travel.

Riscoprire la campagna significa viverla in modo intenso, vivendo delle esperienze in un rifugio in mezzo al verde, magari con una vacanza attiva, seguendo una delle tante proposte del circuito di Turismo Verde Abruzzo.

Segui le proposte anche su facebook :

Seguici su Facebook      

Iniziative per la promozione e valorizzazione della campagna e dei suoi prodotti.

Adotta la campagna:

L'iniziativa nasce una decina di anni fa con il progetto "adotta una pecora" e poi si è allargata anche ad altri prodotti e animali. In pratica, chi è interessato può adottare un pezzo di orto, una o più piante di frutta, un olivo e, appunto, una pecora e poi ricevere la produzione dell'anno.

Adotta una pecora;

Adotta una pianta di olivo;

Adotta un albero di frutta antica;

Adotta l'orto.

 

Altri modi per vivere la campagna:

La campagna può essere vissuta in tanti modi diversi e sicuramente uno dei più diretti è quello di partecipare ai lavori stagionali per la raccolta dei frutti o compiere passeggiate escursionistiche in compagnia degli animali di fattoria. Oppure, alcune proposte permettono di vivere più intensamente le stagioni. La vendemmia, ovvero raccogliamo insieme i frutti di Bacco.

Il trismo del vino - La raccolta delle olive: andar per oliveti Trekking con gli asiniwww.abruzzomio.de

Trekking con le pecore, ovvero la transumanza verticale www.laportadeiparchi.it www.tratturomagno.it La raccolta delle castagne e il foliage Alla ricerca delle erbe selvatiche eduli Di bacca in bacca Orti aperti

 

Il Calendario contadino:
mese per mese gli eventi tradizionali.

Il mondo rurale è veramente ricco di momenti che possono rappresentare delle ottime occasioni per  vivere le emozioni delle stagioni, le tradizionali feste popolari e religiose, i lavori nei campi. Molte aziende agrituristiche organizzano eventi, gite, cene a tema, proposte turistiche. Ad ogni festa sono legate delle tradizioni, magari una ricetta, un dolce; delle musiche o dei balli popolari. A marzo si stilla il vino nuovo, a luglio il miele, a novembre l’olio extravergine d’oliva e così ogni mese regala doni e occasioni per creare momenti di socialità e di allegria.

La vendemmia, la raccolta delle olive, la trebbiatura, ma anche la raccolta dello zafferano o delle erbe selvatiche, l'uccisione del maiale, oppure le classiche feste popolari, sono delle preziose occasioni per riscoprire la socialità. Non mancano poi occasioni legate alle cadenze del calendario astronomico che coincidono con altrettante rievocazioni popolari. Ecco, dunque, un vero e proprio calendario contadino, che offre, mese per mese, sempre nuove suggestioni.

 

Clicca sull'immagine a sinistra per scaricare il Calendario Contadino.

 

Alla scoperta delle danze e musiche popolari

La cultura rurale del mondo contadino può essere apprezzata nelle sue diverse manifestazioni, e, tra queste, la musica e la danze popolari ne costituiscono un aspetto essenziale. Negli ultimi anni c’è stata una grande riscoperta delle tradizioni musicali popolari. Chi vuole unire alla sua vacanza anche la conoscenza della musica popolare e degli eventi ad essa collegati, può trovare in Abruzzo e nelle regioni vicine, diversi motivi di interesse. Musica, allegria e danze ti aspettano.

Per saperne di più:

Val Fino al Canto – Arsita
il secondo fine settimana di agosto

Etnofestival a Pettorano sul Gizio
la prima metà del mese di agosto

Festival della zampogna – Scapoli
l’ultimo fine settimana di luglio

Festival della zampogna – Chieti
secondo fine settimana di settembre

Rievocazione Sant’Antonio Cermignano
fine settimana intorno al 16 gennaio

Civitella Folk festival – Civitella Alfedena
penultimo fine settimana di agosto

Festival poeti a braccio - primavera.

 

Altri eventi legati alla musica popolare si svolgono a Pineto, Roccamontepiano, San Valentino e in numerosi altri luoghi. www.zampognedabruzzo.it - www.facebook.com/zampogne www.discanto.it - www.passagallo.it